Skip links

ozmo

OZMO, 1998 – 2018

Graffiti, street art, paintings. Evoluzione di un artista.
di OZMO

35,00

Disponibile Esaurito Non Disponibile

Preferito
Campaign added to favorites
Campaign removed to favorites
Share
share icon heart icon

Project Description

Ozmo 1998-2018 è il racconto dell’evoluzione di un artista, di una generazione di artisti e la storia di una avanguardia.

Ozmo 1998 – 2018

Ozmo 1998 – 2018, The book

 

 

Ozmo 1998 – 2018, The bookDai Graffiti, alla Street Art, dalle gallerie d’arte ai musei, il lavoro di Ozmo è la sintesi di quello che è successo a un manipolo di artisti che ha trovato nella strada e nelle sue regole il luogo di nascita di una forma espressiva che si è fatta sempre più consapevole e riconoscibile tanto da sentire l’esigenza di essere letta a più livelli: sociale, politico, artistico.

A metà tra un elegante e ragionato viaggio per immagini a cura dello studio nationhood.it e uno strumento tecnico per fissare e conoscere in profondità il lavoro dell’artista, Ozmo 1998-2018 è corredato da 5 testi critici che ripercorrono 5 temi individuati dalla curatrice Francesca Holsenn al fine di immergersi anche concettualmente nella sua opera.

Illegalità, simbolo, sistema, immagine e rapporto tra pop ed élite sono i temi sviluppati rispettivamente da Pietro Rivasi, Alessandro Benassi, Alessandro Giammei, Cyrille Gouyette e Pierluigi Sacco, autori in grado di donare al lavoro di Ozmo quella terza dimensione rimasta per troppo tempo priva di una vera indagine.

Pietro Rivasi ci racconta gli albori del lavoro di Ozmo, quando da Writer illegale diventa pioniere della Street Art italiana, Alessandro Benassi analizza in profondità l’importanza della simbologia religiosa, esoterica, archetipica nel lavoro dell’artista, Alessandro Giammei ne sottolinea il rapporto conflittuale e paradossale col sistema.

Cyrille Gouyette ci propone una interessantissima rilettura del rapporto dell’opera di Ozmo con la Street Art stessa attraverso l’uso del potere dell’immagine e Pierluigi Sacco lo inserisce nel dibattito sul senso del nuovo muralismo e del suo rapporto con l’arte tradizionale.

Il libro è composto di una copertina cartonata, le sue dimensioni sono 24×32 cm, è un oggetto-libro, da collezione e consultazione, dal forte impatto estetico. La grandezza dei lavori di muralismo di Ozmo si riversa naturalmente nelle doppie pagine in grado di rendere quasi totalmente quella vertigine che si prova nel fruire le opere dal vivo.

Il lavoro di archivio e la ricerca del materiale ha portato inoltre alla pubblicazione di immagini che ci portano nello studio dell’artista in vari contesti temporali, regalando momenti inediti e intimi del suo lavoro. Non solo. L’opportunità che Ozmo ha avuto di lavorare in tutto il mondo e di raccogliere materiale fotografico in ogni luogo dà al volume un valore aggiunto, quello di poter viaggiare con l’artista per assaporare in modo organico e completo una delle caratteristiche più importanti della sua opera: lo stretto contatto che ogni creazione ha e ha avuto col territorio in cui è stata realizzata.

ozmo.it

Specifiche libro

Larghezza:24cm
Altezza:32cm
Pagine:240
Copertina:Copertina Rigida
Lingue:Italiano, Inglese
ISBN: 9788885608252
Categoria: Libri fotografici, Street Art, Visual Arts
Tag: ozmo, Street Art

Author Informations

NomeOZMO
Paese<span class="ion-ios-location"></span> Italia
Sito webhttp://www.ozmo.it/

Biografia

OZMO è nato a Pontedera, in Toscana, nel 1975. Dopo gli studi all’Accademia delle Belle Arti di Firenze, si trasferisce a Milano dove comincia a collaborare con alcune gallerie della città, firmandosi con il suo nome di battesimo e presentando lavori dalla forte connotazione pittorica.

Contemporaneamente, interviene nello spazio pubblico firmandosi con la sua Tag: Ozmo, gettando le basi per quella che sarebbe diventata la Street Art italiana contemporanea, di cui è uno dei pionieri e tra i più noti esponenti anche a livello internazionale.

Dal 2003 le opere di Ozmo sono una presenza costante nel circuito dell’arte e in alcune importanti collezioni pubbliche museali. Tra le mostre italiane ricordiamo: Palazzo della Ragione (2005), Pac (2007), Palazzo Reale (2007), fino alla sua personale “Primo Piano d’Artista”, al Museo del 900 di Milano e alla realizzazione di un’opera muraria permanente di 14 m di altezza sulla terrazza del museo MACRO a Roma, nel 2012.

Parallelamente all’attività artistica istituzionale, Ozmo realizza interventi di Street Art nelle più importanti capitali dell’arte contemporanea e urbana: Shanghai, San Francisco, New York, Miami, Chicago, Baltimora, Londra, Berlino, Parigi, Mosca, San Paolo, La Habana, Beirut oltre che nelle principali città italiane: Milano, Roma, Torino Palermo, Bari, Pisa.

35,00

Disponibile Esaurito Non Disponibile

Preferito
Campaign added to favorites
Campaign removed to favorites
Share
share icon heart icon

Per favore aspetta...